news

02 Marzo 2022

INDUSTRIA E CULTURA. PAOLO AGNELLI PRESENTA IL NUOVO LIBRO

Un evento col presidente nazionale di Confimi e il sindaco Decaro

L’industria è anche cultura. E' questo il pensiero che ha generato l’appuntamento ospitato al Circolo Unione di Bari, all’interno del Teatro Petruzzelli, che ha visto come protagonista un racconto sulla bellezza e la difficoltà di fare impresa, che si intreccia alla saga di una famiglia e a quella di una nazione stessa, l'Italia naturalmente. A presentare la biografia dal titolo “Oro Grigio. I signori dell’alluminio”, edito da Solferino, il direttore di Telenorba Vincenzo Magistà, che ha conversato con l’autore, il presidente di Confimi Industria Paolo Agnelli, e il sindaco di Bari Antonio De Caro. Il libro tratta della storia di un ragazzo, Baldassare Agnelli, che nella Milano del 1894 perde tutto, all'improvviso: i genitori, l'osteria che gestivano a porta Ticinese, la possibilità di mantenere se stesso e i suoi cari. Ha appena dodici anni e si adatta a fare i mestieri più disparati. Diplomatosi orafo cesellatore, si rivolge a uno dei più prestigiosi orafi della città che non solo lo prende a bottega ma lo manda in viaggio di lavoro: un'avventura nei Balcani durante la quale Baldassare avrà occasione di fare un favore al capo di una famiglia Rom. Verrà ricompensato con il dono del loro segreto: una tecnica ancora sconosciuta in Italia per la saldatura dell'alluminio su cui costruirà un'impresa di famiglia destinata a durare attraverso decenni ricchi di eventi. L'azienda degli Agnelli dovrà attraversare due guerre mondiali e una dittatura, le agitazioni sindacali degli anni caldi, l'Italia del boom tra espansione dei consumi domestici e dura battaglia contro l'acciaio, le crisi e le opportunità della Guerra fredda, l'espansione sui mercati internazionali, la sfida della Cina.

ULTIME news

20 Giugno 2022

ASI & ZES (Area di Sviluppo Industriale e Zona Economica Speciale)

Le Imprese della Zona Industriale di Bari incontrano il Commissario della ZES Adriatica Manlio Guadagnuolo

Si terrà lunedì 27 giugno alle ore 15, presso la sede di Confimi Industria a Bari, l’incontro tra le Aziende ubicate nelle zone industriali di Bari e il Commissario della ZES Adriatica Manlio Guadagnuolo. Oggetto dell’incontro il punto sia sul tema della riperimetrazione della Zes, sia degli incentivi previsti a favore degli operatori ivi ubicati. Introdurranno la riunione Massimo Tavolaro Presidente di Confimi Industria Logistica Bari, Giuseppe Carmosino Consigliere di Confimi Industria Meccanica Bari e Paolo Bevilacqua di ImpresaPiuImpresa. Modererà Riccardo Figliolia Segretario Generale di Confimi Industria Bari e Centro Studi Intrapresa.

16 Giugno 2022

EYEOVER4SECURITY: LA SICUREZZA PARTECIPATA

Camera di Commercio di Bari - 28 giugno ore 16

PRESENTAZIONE DEL PROGETTO PROMOSSO DA CONFIMI INDUSTRIA BARI PER LO SVILUPPO DELLE IMPRESE

Si terrà il prossimo 28 giugno, nell’incantevole cornice del salone San Nicola della Camera di Commercio di Bari l’incontro promosso da Confimi Industria Digitale, Centro Studi Intrapresa e il Distretto Dialogoi per discutere di tutti i vantaggi che la nuova frontiera del Digitale può apportare allo sviluppo delle nostre imprese.
In particolare verrà presentato il progetto Eyeover4Security, sostenuto da Confimi Industria Bari, varato dal Ministero degli Interni, implementato con le le Forze dell’Ordine da tutte le Prefetture d’Italia e curato per la parte tecnica dall’azienda barese Resol Team, per assicurare una sempre maggiore sicurezza personale e patrimoniale nelle zone industriali e commerciali, attraverso la partecipazione attiva dei privati, grazie ai più moderni apparati tecnologici e digitali.
L’incontro aperto dai saluti del Presidente della Camera di Commercio di Bari Alessandro Ambrosi e introdotto da Alfonso Cialdella Presidente del Centro Studi Intrapresa e da Riccardo Figliolia neo Presidente di Dialogoi, vedrà la partecipazione al dibattito di Imprenditori, Esperti, Consulenti e Rappresentanti Istituzionali, tra i quali Gianna Elisa Berlingerio Direttora dell’Assessorato allo Sviluppo Economico della Regione Puglia.
Le conclusioni saranno affidate a Domenico Galia Presidente Nazionale di Confimi Industria Digitale.